Benvenuto!

In Borgata Vernetti "La Marmu", affittacamere composto da 10 camere, vi offre un'accoglienza di qualità con rispetto e gusto per vivere la natura, in una locanda tipica occitana della alta val Maira.

German French Italian

Il ristorante ha una reputazione eccellente in valle.La cucina piemontese-emiliana casalinga della signora Franca e il figlio Ivan, con verdure coltivate nel proprio orto e prodotti selvatici dei boschi circostanti, fanno la differenza del vostro soggiorno...senza dimenticare la pasta fatta in casa e le pizze cotte nel forno a legna… il tutto accompagnato da ottimi vini di qualità del piemonte .

La gentilezza dello staff e la loro accoglienza, vi sapranno indicare le molteplici oppurtunità che offre la valle, per un soggiorno ricco di emozioni o nel relax totale.

Marmora

Altitudine: 1223 m - Vernetti

Borgate: Vernetti, Finello, Biamondo, San Sebastiano, Garino, Torello, Tolosano, Urzio, Arvaglia, Arata, Reineo, Superiore, Sodà, Serre, Brieis, Ponte Marmora.

Il nome del paese sembra derivare dall'estrazione e lavorazione di marmi, o semplicemente di pietre da costruzione In età romana fu probabilmente sede di un piccolo presidio militare. Conobbe poi la dominazione dapprima del Marchese di Busca, poi di quello di Saluzzo e infine appartenne, come tutta la valle Maira, allo Stato Sabaudo.

Era un comune prosperoso e popoloso, sin dall'età medievale. Ancora nella metà degli anni cinquanta godeva di un certo benessere. Ogni domenica a Ponte Marmora si svolgeva un grande mercato del bestiame, a cui partecipavano gli abitanti dei Comuni di Canosio, Elva e Marmora.

Storica fiera era quella "dei debit" (debiti) a settembre. L'esattore arrivava in paese per riscuotere, nel primo dopoguerra, le varie tasse allora in vigore: la tassa pascolo, la tassa famiglia e altre imposte. Ma a Marmora era anche il momento del saldo di competenze private.Si pagavano gli affitti e spesso si saldavano vecchie pendenze.

Tutto si concludeva con grandi bevute finali nell'osteria della borgata capoluogo. Anche Marmora nel secolo passato conobbe una forte emigrazione. Oggi si vive soprattutto sull'attività turistica e pastorale. Produzione tipica sono i formaggi d'alpeggio dei margari, allevatori di bestiame che d'estate salgono ai pascoli di alta montagna, ai quali è dedicata la sagra del margaro che si svolge in agosto, la settimana prima dell'Assunta.Altre iniziative importanti sono la festa patronale di San Massimo, l'ultima domenica di giugno e la manifestazione invernale Minjar abou les ciastros: camminata enogastronomica sulle racchette da neve che si svolge una domenica tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo.

Camere

… opzioni di dormire

Standard
Standard+

Posta Tappa

Mezza pensione € 45,- (per persona e notte, senza biancheria da letto)

Mezza pensione € 50,- (per persona e notte, con biancheria da letto)

Bed and Breakfast

45,- € (per persona e notte)

Camera Standard

Mezza pensione 64,- € (per persona e notte)

Bed and Breakfast

55,- €

Camera Standard+

Mezza pensione 70,- € (per persona e notte)

Malga

Dormire in baita

Offriamo anche il soggiorno in una caratteristica baita immersa nella valle, ideale per chi ama la natura, il silenzio e la vita all'aria aperta. Un luogo tutto per il relax e il benessere, in ogni stagione.

Attività

…cose possibili da fare

TREKKING: Il modo migliore per scoprire la Valle Maira sia sotto l'aspetto naturalistico che culturale è percorrerla lungo i suoi sentieri che attraverso boschi, prati fioriti e antiche borgate, raggiungono alte vette. Una attenta segnaletica permette di affrontarli secondo le proprie capacità.
Informazioni

MOUNTAIN BIKE: Famosa anche tra i bikers, offre un tracciato segnalato, lungo più di 280 km, che raggiunge vette che superano i 2900 m slm. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.vallemaira.cn.it.

CLIMBING: Numerose opportunità ci sono anche per coloro che amano arrampicare. Oltre la ferrata di Camoglieres e le palestre di roccia di Acceglio, sono state splittate altre pareti: la Meja, la roccia di Canosio e, a Chiappera, le famose Provenzale e Rocca Castello.

SCIALPINISMO: La Valle Maira vanta un paesaggio ottimale per lo sci alpino: sia per la conformazione del territorio, sia per le condizioni climatiche, sia per l'assenza di impatto umano e costruzione turistiche. Più di cento sono, infatti, gli itinerari per lo scialpinistico e i tour possibili con gli sci. Questi si snodano tra difficoltà elevate a pendii adatti a principianti in un ambiente incontaminato. Per ulteriori informazioni e suggerimenti si consiglia di consulare "Charamaio an Val Mairo" ("nevica" in occitano) di Bruno Rosano: 108 tracciati con la descrizione e il livello di difficoltà.

RACCHETTE DA NEVE: Per chi ama lo "slow tourism" anche d'inverno, la Val Maira propone numerose passeggiate con le racchette da neve, con la possibilità anche di affittarle in luogo.

SCI DI FONDO: Pista di 40 km che parte da Ponte Marmora (944 slm) e arriva a Chiappera (1620 slm), con molteplici anelli di differenti difficoltà e per tutti i livelli. Mappa PISTE clicca qui.

Prenotazione

…richiesta non vincolante

Telefono o personalmente

"La Marmu" di Isoardi Franca
Borgata Vernetti 18 - Marmora (CN)
Telefono: +39 0171 99 83 07
lamarmu@tiscali.it

Manifestare interesse

Contatto

…Entra in contatto

Borgata Vernetti 18 - Marmora (CN)

Auto: uscite Autostrada A6 Marene, Fossano, Mondovì.
Treno: dalla stazione di Cuneo proseguire in autobus (linea Benese Cuneo-Dronero-Acceglio).
Aeroporti: Levaldigi a 55 km; Caselle a 120 km.

"La Marmu" di Isoardi Franca P.I. 03023680048
Telefon: +39 0171 99 83 07
lamarmu@tiscali.it

Franca
Telefon: +39 0171 99 83 07
lamarmu@tiscali.it

Ivan
Telefon: +39 0171 99 83 07
lamarmu@tiscali.it

Come arrivare